Antonio, il principe dei poveri: “Mi vergogno di essere Italiano”


La mamma di Antonio ci ha lasciato per sempre. Era il suo unico arpiglio. Ora non c’è più neanche lui in questo sporco mondo. Non c’è perchè continuamente viene emarginato dai soliti benpensanti che dietro una scrivania gli ripetono “Non abbiamo i soldi, non c’è posto per te. Mi dispiace” MI dispiace???

Questa mattina come tutte le mattine mi sono preso i soliti schiaffi quotidiani mi sono recato all’assistenza sociale chiedendo ancora per la miliardesima volta se ci sono novità. Come al solito non mi hanno detto nulla” dice Antonio immerso nella Jungla d’indifferenza delle istituzioni romane. “Ripetendo che sono in mezzo alla strada – continua Antonio –  mi è stato risposto che non possono fare nulla“.

Giustamente Antonio è arrabbiato con le istituzioni e con i politici italiani. “Ecco cosa rispondono a chi chiede un diritto negato dalle istituzioni che ancora ad oggi giocano a prendermi per il culo” dice l’uomo. Ti calpestano la dignità con la più totale franchezza. Tanto loro uno stipendio lo portano a casa. Antonio NO. Sta per finire sotto i ponti di Roma. “Non voglio essere Italiano anche perchè in questo paese di merda non posso farne parte qui vanno avanti i soliti merdosi. Questa è la verità che la società ancora non vuole vedere”.

LEGGI LA SUA STORIA: http://onoriandrea.blogspot.com/2010/07/tonino-il-principe-dei-poveri-chiede.html

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...